Home arrow Liceo Scientifico Sportivo
Liceo Scientifico Sportivo: Preside EMANUELE STELLACCI

Image

 

NON LASCIAR TRASCORRERE ALTRO TEMPO... ISCRIVITI ON-LINE

 

CITTADELLA DELLA FORMAZIONE, PER INDIRIZZO LICEO SCIENTIFICO,
situata all’interno del Parco Di Cagno Abbrescia, occupa la struttura dell’ ex “Di Cagno Abbrescia” in Corso Alcide de Gasperi 320 Bari.
Sorge in una zona verde e soleggiata, circondata da villette e giardini che, oltre a garantire un ambiente salubre e ossigenato, consente di spaziare con lo sguardo e maturare osservazioni che superano i limiti del paesaggio metropolitano.
La struttura tuttavia è raggiungibile facilmente da ogni zona della città, in quanto di facile accesso, sia per chi provenga dal centro di Bari, sia per coloro che provengono dai comuni limitrofi.
All’Istituto si accede da un viale privato, sorvegliato, che costeggia i numerosi campi sportivi, e spazi verdi.
L’ingresso dell’edificio è situato di fronte ad un largo spazio che consente un comodo parcheggio, ma è, al tempo stesso, arricchito da larghe aiuole ben curate.Per quel che riguarda le principali strutture della scuola, la stessa è dotata di:

-         aule spaziose in cui poter svolgere lezioni individuali e collettive;
-         aula dotata di computers collegati ad internet;
-         sala docenti, con biblioteca didattica e posti di consultazione, collegamento ad internet;
-         sala di recitazione con strumentazione musicale e mezzi audio-visivi;
-         segreteria informatizzata;
-         locali, arredi e attrezzature conformi alle norme vigenti in materia di igiene e sicurezza scolastica.

L’Istituto dispone, inoltre, di un sito internet e indirizzo e-mail cui inviare comunicazioni utili e/o richiedere informazioni sulle varie attività didattiche.
La scuola è aperta dalle ore 8:00 alle ore 18:00, dal lunedì al sabato, orario continuato, per consentire a chiunque e in qualunque momento di avvalersi dei servizi dell’istituto.

 Image


 

 

FINALITA’ EDUCATIVE E FINALITA’ FORMATIVE
Come risulta evidente dal monte ore programmato, in questo Liceo, si dedica particolare attenzione alle materie scientifiche, alle lingue straniere (previste quattro settimanali per ogni anno) e si ritiene opportuno l’insegnamento del diritto/economia nel biennio al fine di poter ampliare il panorama delle conoscenze per gli studi universitari.

REGOLAMENTO DI ISTITUTO SERVIZI DI SEGRETERIA VERSO L’ESTERNO

 La segreteria è aperta al pubblico per almeno otto ore sia di mattina che di pomeriggio, tanto nel periodo scolastico che in quello estivo.
Cura il servizio informazioni al pubblico sull’attività dell’istituto e provvede alle procedure di iscrizione, secondo modalità prestabilite.Redige e consegna i certificati di iscrizione e frequenza, i certificati di partecipazione agli esami, i certificati di studio, i nulla osta per iscrizioni e per trasferimento ad altri istituti, e ogni altro documento riguardante la posizione degli alunni e dei candidati entro e non oltre tre giorni dalla richiesta.
Cura l’affissione all’albo di tutti gli atti che devono essere portati a conoscenza delle varie componenti la comunità scolastica, ed in particolare: gli elenchi dei testi adottati, l’orario delle lezioni, la composizione degli organi collegiali, i risultati degli scrutini finali, quelli degli esami di maturità, i bandi di concorsi o per l’assegnazione di benefici ecc.
Consegna, su richiesta scritta, copia del POF di istituto.
Riceve eventuali reclami su presumibili disfunzioni del servizio scolastico, presentati in forma scritta e firmati dal reclamante. Reclami verbali devono essere presentati direttamente al Dirigente Scolastico. 

DIRITTI E DOVERI DEGLI ALUNNI

Gli studenti hanno diritto ad una formazione culturale e professionale qualificata che si realizza attraverso l’ordinato svolgimento degli insegnamenti curricolari e la realizzazione delle attività extracurricolari indicati nel POF, ed in particolare hanno diritto:

-        ad un servizio educativo-didattico di qualità;
-        ad attività per il recupero di situazioni di ritardo e di svantaggio;
-        ad operare in ambienti confortevoli, salubri e sicuri;
-        alla disponibilità di adeguata strumentazione tecnologica e sussidi didattici.

Gli studenti hanno diritto di partecipare attivamente e responsabilmente alla vita della scuola attraverso gli organi collegiali cui sono chiamati a farne parte. 
Gli studenti hanno diritto ad una valutazione tempestiva e trasparente e pertanto a conoscere:

-        il voto assegnato al termine di ogni interrogazione orale;
-        il voto assegnato alle prove scritte entro cinque giorni dal loro svolgimento.Gli studenti hanno il dovere:
-        di frequentare assiduamente le lezioni muniti dei testi scolastici e del materiale didattico richiesto;-        di assolvere con diligenza agli impegni di studio;
-        di osservare le disposizioni organizzative indicate nel presente regolamento;
-        di tenere un comportamento corretto nei confronti del personale della scuola e dei propri compagni;
-        di non arrecare danni agli ambienti e alle attrezzature scolastiche.    

DIRITTI DEI GENITORI

-        Essere informati sulle problematiche educative riguardanti i propri figli ed in modo obiettivo e tempestivo sulle vicende scolastiche rilevanti;
-        essere informati periodicamente dai docenti e dai rappresentanti di classe sull’andamento della intera classe e del proprio figlio;
-        poter colloquiare con gli insegnanti in condizioni ottimali. 

DOVERI DEI GENITORI

-        Informarsi periodicamente sull’andamento del proprio figlio, sulle problematiche della classe e della scuola;
-        collaborare con i docenti per il potenziamento delle capacità degli alunni e per risolverne eventuali problemi di integrazione;
-        segnalare subito al docente qualunque tipo di difficoltà del proprio figlio, per potersi avvalere degli opportuni interventi;
-        accertarsi delle responsabilità dei propri figli nell’aver prodotto danni alle strutture e farsi carico dell’eventuale risarcimento. 

DISPOSIZIONI RIGUARDANTI ACCESSO, ASSENZE, RITARDI E COMPORTAMENTO

Gli studenti accedono alle aule 5 minuti prima dell’inizio delle lezioni e verranno ricevuti dal docente della prima ora.
Dopo l’inizio delle lezioni non sarà possibile accedere in classe.
I ritardatari potranno trattenersi nella biblioteca scolastica, presentare la giustificazione del ritardo ed essere ammessi per la seconda ora.Gli alunni che sono stati assenti devono, al loro rientro, presentare la giustifica firmata dal genitore di riferimento se minorenni o l’autogiustificazione se maggiorenni, unitamente al libretto in dotazione, al docente della prima ora.
Atteso il limitato numero di studenti di questo Liceo, la segreteria o un docente incaricato dal Dirigente Scolastico, potrà comunicare telefonicamente con le famiglie per informarle su assenze, ritardi o comportamenti inadeguati degli alunni.
Coloro, che ritardatari o assenti, non sono forniti di giustificazione, vengono ammessi in classe sulla base di una giustifica provvisoria rilasciata da un incaricato del Dirigente Scolastico e l’alunno dovrà presentare la giustificazione dovuta entro il giorno successivo.
L’uscita anticipata potrà essere consentita, per un limitato numero di volte, sulla base di idonea giustificazione o richiesta fatta personalmente da un genitore.
Assenze, ritardi e uscite anticipate, qualora raggiungessero un dimensione significativa, verranno comunque comunicate periodicamente alle famiglie degli alunni interessati.
Eventuali deroghe agli orari di ingresso e uscita per l’intero anno scolastico, connessi agli orari dei mezzi di trasporto, possono essere autorizzate dal Dirigente Scolastico, in base a richiesta adeguatamente documentata.
Nel corso dell’intervallo, del cambio dell’ora, degli spostamenti interni e all’uscita al termine delle lezioni, gli alunni sono tenuti a comportarsi correttamente, evitando chiasso, disordini e danneggiamenti a cose e persone.Al fine di un proficuo svolgimento dell’attività didattica, gli alunni sono tenuti a recarsi a scuola muniti del materiale necessario, quale testi, vocabolari, calcolatrice e quant’altro consigliato dai docenti.    

DIVIETO DI FUMO

È fatto divieto assoluto di fumare in tutti i locali della scuola per alunni, personale ed esterni. Saranno effettuati periodici e severi controlli.
I trasgressori, in aggiunta a quanto prescritto dalla normativa dello Stato (denuncia e sanzioni pecuniarie), se appartenenti alla scuola sono soggetti ai provvedimenti disciplinari previsti per le mancanze gravi, secondo il regolamento di disciplina.

USO DELLE STRUTTURE

L’accesso ai locali scolastici e lo stesso ingresso al cancello esterno è consentito al personale, agli alunni, ai genitori, ai fornitori, agli incaricati di pubblico servizio e ai visitatori autorizzati.
Altre persone potranno essere ammesse solo se autorizzate espressamente dalla presidenza.
Ugualmente dovrà essere espressamente autorizzata dalla presidenza l’affissione di manifesti, la distribuzione di volantini e la distribuzione di giornali all’interno del recinto della scuola.
Ciascun alunno risponderà personalmente del proprio banco e della propria aula e di tutti gli ambienti scolastici.
Egli riserverà ai locali scolastici lo stesso trattamento riservato alla propria abitazione o alle cose di sua proprietà.
È fatto divieto agli alunni di recarsi in sala docenti e nei laboratori, senza la presenza di un insegnante.